Chiesa della Trinità (Polla)

L’edificio religioso è di impronta settecentesca.

A seguito del terremoto del 1857 subì gravissimi danni; successivamente venne lentamente ricostruita grazie al sostegno dell’arciprete don Vincenzo Medici.

All’esterno una scalinata a due rampe asimmetriche permette l’accesso alla chiesa.

All’interno un’unica navata e un’abside semicircolare allungata.


Ai due lati della navata vi sono degli altari in marmo inseriti nelle arcate modulari decorate con lesene e capitelli.

Ricco l’apparato decorativo (cornici, fasce, capitelli, lesene) all’interno della chiesa di chiara impronta settecentesca.




 

Accedi

Benvenuto nel Vallo di Diano,
fai login oppure registrati