HOME Notizie «Le quote rosa nei comuni» documento nel Vallo di Diano

POLLA: «LE QUOTE ROSA NEI COMUNI» DOCUMENTO NEL VALLO DI DIANO

Articolo tratto da: "Il Mattino"

Un week-end tutto al femminile a Polla presso il Centro Polifunzionale ”Don Bosco”. ”Donne in ... Campus”, il titolo dell'evento che, promosso nell'ambito del Progetto ”Rete Sociale” e confinanziato dall'Unione Europea, dalla Regione Campania e dalla Comunità Montana Vallo di Diano che si è chiuso ieri pomeriggio. Ricchissima l'agenda dei lavori, aperti dai saluti del sindaco, Massimo Loviso, e del presidente dell'ente comunitario di Padula Certosa, Vittorio Esposito.
Interessantissimi gli interventi, presieduti da Anna Cione, direttore marketing Holiday net e coordinatore di ”Rete Sociale”. A relazionare, esponenti dell'imprenditoria, del mondo politico e dell'associazionismo in rosa. Fra esse: Antonia Autuori, Teresa Rotella, Loredana D'Amico, Filomena Gallo, Maria Stabile, Ines Mainieri, Lella Marinucci e Gianna Benvenga e Lucia Senese.
La due giorni, infatti, è servita anche per la sottoscrizione di un documento che sancisce la istituzione della Consulta permanente delle donne del Vallo di Diano. In esso, fra l'altro, si chiede la modifica degli statuti comunali dei 15 centri del Vallo di Diano e di quelli limitrofi di Auletta, Caggiano, Pertosa e Salvitelle. In particolare si sollecita la presenza delle donne (sino ad un tetto del 30%) all'interno delle giunte municipali, nonché la presenza di una delegata della Consulta nei tavoli di concertazione per i grandi progetti da realizzare nel Vallo di Diano.
Il documento, che è stato sottoscritto anche da Filomena Gallo, presidente Commissione Provinciale Pari Opportunità, sarà inviato, per la ratifica, a tutti i Comuni.
Giuseppe Lapadula
News pubblicata il 25-03-2007, letta 1273 volte
Segnala questa notizia ad un amico


Altre Notizie di Polla Informazioni su Polla
Immagini di Polla Attivit commerciali a Polla

Accedi

Benvenuto nel Vallo di Diano,
fai login oppure registrati