HOME Notizie Arrestati due Albanesi per furto d'auto, il terzo scappa via

POLLA: ARRESTATI DUE ALBANESI PER FURTO D'AUTO, IL TERZO SCAPPA VIA

Articolo tratto da: "Il Mattino"

Polla. Rocambolesca cattura, nella notte tra mercoledì e giovedì, a valle dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria, nei pressi dello svincolo di Polla, di due extracomunitari di nazionalità albanese da parte degli agenti della polizia stradale della sottosezione di Sala Consilina. I due, insieme ad un terzo albanese, erano a bordo di una fiammante Audi A 6 alla quale era stato intimato l'alt per un controllo. L'auto però non si è fermata, anzi ha aumentato fortemente la propria velocità. La qual cosa ha spinto la pattuglia della Polstrada all'inseguimento. Non solo. Ma uno degli agenti, appunto per costringere i tre a fermarsi, ha anche sparato in aria alcuni colpi di pistola. A seguito di essi gli extracomunitari hanno fermato l'auto e, abbandonatala, hanno cercato di dileguarsi a piedi nelle campagne circostanti. Uno dei tre ci è riuscito, ed è tuttora ricercato. Gli altri due, invece sono stati fermati. L'Audi, sulla quale viaggiavano, è risultata rubata il giorno prima a Buonabitacolo e sarà restituita al più presto al legittimo proprietario. I due fermati, entrambi pluripregiudicati, sono stati in un primo momento accompagnati alla Questura di Salerno per la loro identificazione, quindi sono stati messi a disposizione della competente autorità giudiziaria che, però, non ha convalidato il loro fermo.
Nella stessa nottata tra mercoledì e giovedì sono stati rubati in un'abitazione ad Auletta 150 euro ed una Ford Fiesta parcheggiata in garage, mentre a Caggiano c'è stato un tentativo di furto sventato dalla tempestiva reazione della mancata vittima. Quello dei furti negli appartamenti e soprattutto nelle case isolate dei vari comuni del Vallo di Diano è fenomeno assai frequente. Eppure, il più delle volte, i ladri finiscono in manette, cosa che dovrebbe scoraggiare il ripetersi di tali atti criminosi. Ma putroppo non è così. Né mancano le rapine in banca o gli scippi soprattutto alle persone anziane.
Proprio qualche giorno fa, due giovani malviventi hanno sottratto ad un 79enne 250 euro che aveva appena prelevato al Bancomat di un istituto di credito di via Matteotti, in pieno centro cittadino, a Sala Consilina. Il vecchietto, però, li ha inseguiti. Ed ha sgambettato da dietro proprio quello che dei due gli aveva sottratto quanto prelevato al Bancomat. Il malvivente, perso l'equilibrio, è caduto a terra. Aveva in mano ancora i 250 euro.
L'arzillo vecchietto se li è ripresi, mentre i due si davano a precipitosa fuga facendo quindi perdere le loro tracce.
Giuseppe Lapadula

Note: Inviata da Peppo CAIAFA
News pubblicata il 18-05-2007, letta 1620 volte
Segnala questa notizia ad un amico


Altre Notizie di Polla Informazioni su Polla
Immagini di Polla Attività commerciali a Polla

Accedi

Benvenuto nel Vallo di Diano,
fai login oppure registrati