HOME Notizie Rapina al Monte dei Paschi di Siena. Sfondano il vetro blindato e si fanno consegnare soldi

ATENA LUCANA: RAPINA AL MONTE DEI PASCHI DI SIENA. SFONDANO IL VETRO BLINDATO E SI FANNO CONSEGNARE SOLDI

Articolo tratto da: "Il Mattino"

Sfondano il vetro e, armati di pistola, costringono i dipendenti della Banca ad aprire la cassaforte e farsi consegnare l'intera somma che vi era custodita, ammontante a circa 40 mila euro. E' accaduto nel tardi pomeriggio di ieri ad Atena Lucana dove, nel Piazzale delle banche, due uomini, a volto coperto, armati di pistola, dopo aver abbattuto un vetro di una porta-finestra laterale, sono penetrati all'interno del Monte dei Paschi di Siena, riuscendo a portare a termine la loro azione criminale, minacciando di fare una strage se i dipendenti non avessero provveduto in pochi secondi a svuotare la cassaforte. Sono stati attimi di intensa paura per i sette dipendenti che, di lì a poco, avrebbero dovuto lasciare il loro posto di lavoro. L'azione dei malviventi è stata rapida e repentina.
Appena entrati in possesso di tutta la somma presente in quel momento in cassaforte, i due delinquenti si sono allontanati a bordo di un'autovettura parcheggiata poco lontano dal luogo della rapina dove, ad attenderli, c'era probabilmente un loro complice. Appena scattato l'allarme, sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della stazione di Polla che, unitamente ai loro colleghi del Nucleo operativo della compagnia dei carabinieri di Sala Consilina, hanno predisposto dei posti di blocco su tutto il territorio che però, almeno fino a questo momento, non hanno dato gli esiti sperati. Con molta probabilità, i tre malviventi, appena eseguito il colpo, hanno imboccato la vicina autostrada facendo perdere, almeno per il momento, le loro tracce. Dalle prime indagini, comunque, non si esclude che gli autori della rapina potrebbero aver preparato con cura il colpo, provvedendo in precedenza a manomettere le guarnizioni della finestra che, essendo a prova di proiettile, altrimenti non avrebbe ceduto alla pressione che i due avrebbero esercitato per il suo abbattimento.
Un colpo preparato in tutti i dettagli, quindi, nella notte precedente al pomeriggio di ieri senza che nessuno, evidentemente, si sia accorto di nulla, nonostante il piazzale delle banche di Atena Lucana sia un luogo abbastanza frequentato ed abitato da moltissimi cittadini.
Rocco Colombo
News pubblicata il 19-06-2007, letta 2534 volte
Segnala questa notizia ad un amico


Altre Notizie di Atena Lucana Informazioni su Atena Lucana
Immagini di Atena Lucana Attivitŕ commerciali a Atena Lucana

Accedi

Benvenuto nel Vallo di Diano,
fai login oppure registrati